Tag Archives: italia spiegata a mio nonno
28 Set

GIOVANI VS UMARELLS?

Martedì 25 settembre 2007, con un’ora di ritardo, Spettro Television ha trasmesso in diretta da Modo Infoshop l’intervista di Danilo "Maso" Masotti (Autore del libro UMARELLS) a Federico Mello (Autore del libro L’ITALIA SPIEGATA A MIO NONNO).
25 Set

L’ITALIA SPIEGATA A MIO NONNO

Nel mio libro UMARELLS ho voluto spiegare gli umarells ai giovani, mentre il mio amico Federico Mello ha voluto spiegare l’Italia di oggi a quell’umarell di suo nonno. Chissà se ci siamo spiegati bene?
3 Mar


L’ITALIA SPIEGATA A MIO NONNO

Finalmente "L’Italia spiegata a mio nonno" è on lain.
http://www.italiaspiegataamiononno.com
Cos’è?
E’ il libro di Mello.
E dove lo posso comprare?
Non si compra, è on lain ed è scaricabile.
Già vedo i plumoni leccarsi i baffi, quindi vi dico, scaricatelo, usate la stampante dell’ufficio e stampatelo, poi a casa ve lo leggete con calma.
Merita.
Poco più di 50 pagine estremamente piacevoli scritte con passione dal redattore Mello despereit trentennn in cerca di risposte alla domanda: quale futuro per le nuove generazioni?
Per rispondersi Mello entra nella macchina del tempo e fa un viaggio nel passato, ma non è che vada poi tanto in là, gli basta fare una gitarella fuori porta di soli 10 anni e scoprire cosa accadeva nell’italietta del 1997.
Pazzesco!
Mello con leggerezza ci regala una fotografia di quegli anni ed aiutandosi con grafici, statistiche, percentuali, stralci di modesti articoli di giornali dell’epoca e tanto materiale raccattato qua e là nella biblioteca della Sala Borsa ricorda a suo nonno (e anchea noi) come eravamo e cosa scopre? Scopre che eravamo messi come adesso, scopre che anche 10 anni fa c’erano sempre i liders Prodi e Berlusconi che si sfidavano e progettavano con modestia il futuro delle nuove generazioni e Mello  ci rimane malissimo.
Tante domande obnubliano la mente del despereit trentennn e di fronte a nuove consapevolezze Mello  prova ad essere costruttivo ed apre gli occhi su scomode verità già note a chi segue UMARELLS UOTCHING: le giovani generazioni sono comodamente in balia delle vecchie generazioni che li tengono nella bambagia, vecchie generazioni che hanno sempre qualche soldo da parte, vecchie generazioni che aiutano a comprare la casa, vecchie generazioni che quando tirano le quoia con la q lasciano in eredità denaro e/o immobili, vecchie generazioni che educano i nipotini mentre entrambi i genitori vanno a lavorare in cerca di improbabili realizzazioni, vecchie generazioni che alla fine mantengono sia i nipotini sia i genitori che vanno a lavorare… Insomma, il PIL non cresce (o fa finta di crescere), crescono le aspettative di vita per gli umarells e il conto lo pagano i comodi despereit trentenn.
Ops… so che non avete voglia di pensare a queste cose che è lunedì, ma intanto daunlodate il pidieffe di Mello con tanto di prefazioni d’elitt (Enrico Brizzi, Generazione 1000 euro), navigate nel suo nuovo libroblog http://www.italiaspiegataamiononno.com e mentre vi accapigliate su quale anziano preferite avere al governo, almeno fatevi un idea su dove stiamo andando se non si cambia qualcosa.
Attenti gerontocrati, Mello vi ha sgamati ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: