14 Ott

UMARELL TRANSLESCION

Per molti umarells la traduzione dal dialetto all’italiano è sempre problematica, come in tutte le lingue che si rispettino, nel dialetto (in questo caso romagnolo) le doppie non sono contemplate. Ne esce una carneficina ortografica.

foto di sago

Annunci

28 Risposte to “”

  1. Chavi ottobre 14, 2005 a 10:03 am #

    Ma il passaggio va lasciato libero o no?
    Sul cartello c’è scritto di no, forse è occupato da Sabia e Cemento…

    Mi piace

  2. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 10:19 am #

    UN PARTICOLARE CHE OGNI VOLTA MI LASCIA SBALORDITO è L’ACCANIMENTO E L’ATTENZIONE CON LE QUALI SI APPONGONO I PUNTINI SULLE I.
    COMUNQUE ‘STO CARTELLO è DA PRIMATO.

    CALZAIDER

    Mi piace

  3. maso_ ottobre 14, 2005 a 10:45 am #

    Le foto che mi inviate non smettono mai di stupirmi… sabia e cemento per tutti!

    Mi piace

  4. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 10:46 am #

    ho apprezzato moltissimo il “LASIARE”, come da manuale di scrittura fonetica internazionale
    Kiki

    Mi piace

  5. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 11:09 am #

    ho fatto un po’ fatica a capire, e anch’io ho il dubbio: va o non va lasiato libero il paso caraio?

    Mi piace

  6. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 11:21 am #

    SULLE NEGAZIONI CREDO CHE L’UMARELL ABBIA FATTO UN PO’ DI CASINO. IN DIALETTO PER NEGARE QUALCOSA CI VUOLE LA DOPPIA NEGAZIONE (“non” seguito da un’altra parola, tipo “brisa”, “megga”). probabilmente l’umarell, traducendo dal dialàtt all’italiano ha pensato che togliendo una delle due negazione alla fine la frase risultasse affermativa.
    comunque il passo deve restare libero.

    calzaider

    Mi piace

  7. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 12:36 pm #

    Certe parole in corsivo, certe in stampatello…grandi Umarells

    Fabio

    Mi piace

  8. vintervila ottobre 14, 2005 a 1:09 pm #

    Questi cartelli sono da antologia.
    Comunque è vero che fanno i puntini sulle i con foga, infatti al primo umarell gli è scappato un puntino anche sulla T di “questi”.
    E perchè mettono sempre dei trattini divisori?? Anche gl umarell del mio condominio lo fanno sempre quando lasciano i loro importantissimi avvisi ai condomini…

    Mi piace

  9. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 1:34 pm #

    ma interpreto male io o c’è un’accenno all’inglish con questo “CARR ‘ ATTREZZI”?
    una parola con 6 doppie per l’umarell romagnolo dovevano sembrare tantissime…problema risolto!

    Cesco

    Mi piace

  10. maso_ ottobre 14, 2005 a 2:28 pm #

    No, no… sei doppie era insostenibile per l’umarell, infatti ha srcitto CARR’ATREZZI o forse CARRI ATREZZI. Un grande!

    Mi piace

  11. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 4:46 pm #

    Da-antologia. amarcmand! Non-lasiare-libero-il-passaggio.

    Voi state sottovalutando l’umarell…lui sa benissimo cosa ha scritto…spera di trarre in inganno qualcuno con la doppia negazione, e poi chiamare davvero il carriatrezzi e passare venti minuti in allegria con altri suoi amici umarells. L’umarell-non-è-mica-nato-ieri!

    Mi piace

  12. silviam ottobre 14, 2005 a 7:07 pm #

    Mi spaventa l’intimidazione del “carri atrezzi”. Muovete subito la macchina!

    Mi piace

  13. utente anonimo ottobre 14, 2005 a 10:17 pm #

    Ma-gli.scarabocchi-ai-lati:sono-solo-coreografici:o-sono-stati-fatti:per-scaldare.la-punta-della-penna?

    -C-o-i-n-q-u-i-l-i-n-o-

    Mi piace

  14. utente anonimo ottobre 15, 2005 a 12:35 am #

    Nel condominio dove vivo io c’e’ un umarell che lascia i cartelli per le porte che devono essere chiuse, in una aveva scritto “CHIUDERE LA PORTA” e io ci ho aggiunto “NON” davanti.
    da quel giorno quella porta e’ rimasta sempre aperta.

    Nella vita posso vantarmi di aver fregato un umarell, anche perche’ lui ha cercato di occultare il mio NON ma nelle menti dei condomini era rimasto impresso il mio divieto.

    sagO

    Mi piace

  15. utente anonimo ottobre 15, 2005 a 9:02 am #

    Anche il “sabia e cemento” che “deve venire” è notevolissimo.

    Cmq, deve trattarsi di umarell fondamentalmente buono, ma costretto, suo malgrado, a fare la voce grossa.
    Infatti, non solo limita il divieto a solo tre giorni, ma alla fine ringrazia
    e si firma per esteso ….

    Mi piace

  16. turbosingar ottobre 15, 2005 a 4:38 pm #

    si, buono ma poco pianificatore: pagheri per vedere il momento in cui si è accorto di aver finito le puntine e ha sfoderato lo scoccc per fissare il secondo cartello!

    Mi piace

  17. utente anonimo ottobre 16, 2005 a 12:12 am #

    altra foto da top ten!!!
    chissà cosa gli hanno insegnato a scuola riguardo all’uso dei trattini, perchè si vede che non li mettono di loro iniziativa… ad esempio i miei umarelli non li usano mai.
    probabilmente, poi, per ogni puntino sulla i che dimenticavano, si beccavano un’ora in ginocchio sui ceci o una scudisciata sul dorso delle mani.. e vedi poi come se lo sono ricordato.
    barbara

    Mi piace

  18. utente anonimo ottobre 16, 2005 a 1:10 am #

    Ma CalzHaider e’ la versione austriaca del nostro Rettore?!
    LeniR

    Mi piace

  19. lasima ottobre 16, 2005 a 9:38 am #

    questa è veramente straordinaria!!!
    notate anche il “senò”, a cui l’umarell si è peritato di mettere l’accento che aveva paura non si capisse bene…
    commovente

    Mi piace

  20. utente anonimo ottobre 17, 2005 a 2:31 pm #

    A proposito di tranlescions e di lingue e paesi stranieri: mesi orsono ti avevo mandato un eccezionale documento su un umarell tetesko… c’è qualche possibilità di vederlo pubblicato prima o poi?

    Saluti

    Umarell Internescional Observer

    Mi piace

  21. utente anonimo ottobre 17, 2005 a 3:59 pm #

    E non vogliamo sottolineare i break di pagina tra un discorso e l’altro con una bella riga tirata?

    Mi piace

  22. utente anonimo ottobre 17, 2005 a 4:00 pm #

    E il loro voto vale quanto il mio???

    La Democrazia come la conosciamo e com’è, è oramai una conquista obsoleta ed impedimento al progresso dell’occidente.
    Dax

    Mi piace

  23. maso_ ottobre 17, 2005 a 6:49 pm #

    Il loro voto vale quanto il tuo, anzi vale più del tuo, perchè loro sono tanti e chi si fa votare lo sa benissimo. Nessuna possibilità contro gli umarells che votano in massa, ma tutto ciò non centra nulla con l’umarells translescion… forse

    Mi piace

  24. utente anonimo ottobre 19, 2005 a 3:35 am #

    E invece centra e hai capito benissimo, nn far finta di niente Maso.
    Dx

    Mi piace

  25. utente anonimo ottobre 23, 2005 a 2:40 pm #

    Spero per quell’umarell che la porta su cui ha affisso il cartello non fosse condominiale: le puntine e lo scotcccchhh marrone lasciano segni indelebili, gli altri umarell del condominio potrebbero fargliela pagare cara!
    Anonimo Infingardo

    Mi piace

  26. utente anonimo novembre 16, 2005 a 4:50 am #

    Il blogger è un ignorante perchè Bologna è in Emilia e non in Romagna (non intendo la regione politica, che è una sola Emilia-Romagna,ma la regione storica) e il dialetto è emiliano e non romagnolo.

    Mi piace

  27. maso_ novembre 16, 2005 a 3:15 pm #

    Vero, il blogger è ignorante, però la foto è stata scatata in Romagna.

    Mi piace

  28. utente anonimo novembre 17, 2005 a 1:04 am #

    chiedo venia (l’utente anonimo di prima).

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: