2 Ott

FESTA DEGLI UMARELLS

Sono loro che hanno sempre qualche soldo da parte, sono loro che ci aiutano a comprare la casa, sono loro che quando tirano le quoia con la q ci lasciano in eredità denaro e/o immobili, sono loro che educano i nipotini mentre entrambi andiamo a lavorare cercando improbabili realizzazioni, sono loro che mantengono sia noi che andiamo a lavorare sia i nipotini. Il PIL non cresce, ma crescono le aspettative di vita per gli umarells ai quali è stata giustamente dedicata una festa nazionale. Quando? Oggi. 

foto di maso

Annunci

7 Risposte to “”

  1. utente anonimo ottobre 2, 2005 a 12:40 pm #

    mio papà umarell DOC è stato anche intervistato in piazza (probabilmente biziclatta alla mano) su questa festa dei nonni….ci ha tenuto a farcelo sapere subito.
    purtroppo non ha fatto caso a qual era la tv che lo intervistava…così ci tocca guardarci TUTTI i notiziari regionali….magari anche il nutizieri bulgnais…..che tanto, quando si beccava, si guardava anche prima.
    billo(TM)

    Mi piace

  2. vintervila ottobre 2, 2005 a 2:14 pm #

    Io voglio tanto bene a tutti gli umarells d’Italia! Viva tutti voi!
    Un po’ meno a quelli che votano Lega ma cerco di dare la colpa all’età.

    Mi piace

  3. FarfallaDiVetro ottobre 2, 2005 a 3:36 pm #

    Sant’umarell diventerà il mio preferito!

    Mi piace

  4. LaTony ottobre 2, 2005 a 6:51 pm #

    è giusto mettere una festa per gli umarells perchè troppo spesso vengono lasciati a se stessi…dovremmo ricordarci di loro più spesso…
    in fondo non chiedono tanto…una carezza, un sorriso…
    io ho tre umarells..due donne (85 e 92 anni)e un uomo (81 anni)…quello che non c’è più…a volte mi manca

    Mi piace

  5. utente anonimo ottobre 3, 2005 a 7:48 am #

    Uau la festa dei nonni: dopo quella della mamma e del papà, dopo Sanvalentino, dopo avere importato Allouinnn dagli U.S.A., ecco un’altra ghiotta occasione di bìsness per i commercianti e venditori di regali vari
    Kiki_cinica

    Mi piace

  6. ErreNoveNove ottobre 3, 2005 a 10:11 am #

    Nel suo giorno di festa l’umarell può riposare dalle fatiche quotidiane, tipo scalare il Ponte di San Doanto o attendere in fila alla cassa della Coop.
    Poi a casa a guardare il Nutizieri Bulgnais e lamentarsi che il mondo va male.
    Ottima idea !

    Mi piace

  7. maso_ ottobre 3, 2005 a 11:18 am #

    Gli umarells sono in festa tutto l’anno, un esempio da ammirare!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: