14 Lug

MONOVOLUME UMARELL

L’umarell per trasportare i propri oggetti personali non ha bisogno di furgoni o di costose monovolume, l’umarell ottimizza lo spazio dell’apecar.

foto di max bartender

Annunci

17 Risposte to “”

  1. utente anonimo luglio 14, 2005 a 9:08 am #

    Grande! L’umarell-ambulante dei giardini Margherita!

    Trattasi di una specie umarellica a parte:
    tutto il giorno a vendere frisbi e palloni da futbal ai cinni (con impressionanti lamentele sui resti), e la mattina successiva in posta, già in coda all’orario di apertura, per versare 3000 euri in monete da 5-20 centesimi sul conto corrente!

    Mi piace

  2. utente anonimo luglio 14, 2005 a 9:11 am #

    L’umarell trasporta sempre con se i suoi trofei: secondo me i palloni li ha sequestrati ai ragazzetti che giocano a palla vicino al suo orto da umerell. Ogni volta che la palla cade su una piantina di fagioli, l’umarell, dopo aver apostrofato in dialetto i ragazzacci, la requisisce e la mette tra gli altri cimeli: stracci trovati nel rusco e ricchi sacchi della spazzatura pieni di tesori!

    Coinquilén

    Mi piace

  3. Ostica luglio 14, 2005 a 11:31 am #

    tra le altre, mi sembra di scorgere anche la palla. Quella di quando giocavo a palo/traversa con il mio amico Enzo, vent’anni fa…

    Mi piace

  4. utente anonimo luglio 14, 2005 a 11:43 am #

    Quello non è un Umarell! Quello è un bastardo. Una volta da bimbo mi ha fottuto i soldi ai giardini! Spero che gli cadano tutte le monete e l’Apecar nel laghetto merdo!

    Cassa Fotonica

    Mi piace

  5. FarfallaDiVetro luglio 14, 2005 a 12:37 pm #

    Mioddio che collezione di sportine!! Mi viene voglia di ripiegarle tutte a triangolino…

    Mi piace

  6. PonyLuna luglio 14, 2005 a 1:19 pm #

    Però un vero umarell è in pensione… mi sa che stavolta hai toppato (nonostante la foto sia galactica)

    Mi piace

  7. maso_ luglio 14, 2005 a 1:25 pm #

    L’umarell non è per forza un pensionato, è una questione di estetica e qui ci sono un bel pò di caratteristiche per definire il soggeto in questione un umarell.

    Mi piace

  8. PonyLuna luglio 14, 2005 a 1:26 pm #

    Non so se sono d’accordo, ma ormai non mi capisco neanche più da solo

    Mi piace

  9. utente anonimo luglio 14, 2005 a 1:32 pm #

    no, vi prego: non usate più la parola “cinno”, che mi si sbuccia automaticamente il ginocchio e mi vien voglia di suicidarmi pranzando a luisona… :D
    shameless

    Mi piace

  10. utente anonimo luglio 14, 2005 a 1:38 pm #

    Questo umarell è troppo avanti, ci ha pure le Nike…
    … a meno che non siano le “Mike” con la M, cioè le finte Nike che vidi anni fa in piazzola.
    Kiki

    Mi piace

  11. utente anonimo luglio 14, 2005 a 6:07 pm #

    Ma che umarell!! Quello é Napo, d´inverno vende le caldarroste in piazza dei Celestini. E´scorbutico e caro arrabbiato. Su di lui corrono svariate leggende…
    meriterebbe un post a se.
    Gabana

    Mi piace

  12. utente anonimo luglio 15, 2005 a 1:50 am #

    Ape bomba a Bassora……
    Lintelligens si interroga sull’attentatore…
    Dx

    Mi piace

  13. Orellator luglio 15, 2005 a 7:28 am #

    Trattasi di “Napoleone”, omarello che vende castagne d’inverno e liquerizie e popcorn d’estate. Una volta, ai giardini margherita, durante il torneo di basket, trascinava tra la gente un carriolino stracolmo di roba, in mezzo al prato, urlando “patatoooooone… liquiriziooooniiiii”. A un certo punto il carriolino si impuntò in un avvallamento, rovesciandosi addosso al povero Napoleone che venne travolto da chips pai e chupachups, rimanendo tipo tartaruga capovolta nel dileggio generale…

    Mi piace

  14. utente anonimo luglio 15, 2005 a 9:05 am #

    non è un qualsiasi umarell… quello è il pallonaro dei giardini margherita!
    C’ha ancora le nike del ’95…

    Baculuum Extradentatum

    Mi piace

  15. Nuez_ luglio 18, 2005 a 11:00 am #

    Quelli sono tutti i palloni che ha sequestrato ai ragazzini che giocavano nello spazio condominiale?

    Mi piace

  16. utente anonimo luglio 18, 2005 a 1:06 pm #

    NOOOOO Napoleoneee!! lui e il burattinaio Presini (che pero’ era buono e in gambissima) sono due leggende della mia infanzia..
    ma Napoleone… e’ ancora vivo?
    amo questo blog!

    Mi piace

  17. utente anonimo aprile 4, 2006 a 5:39 pm #

    Napoleone, quando io ero un cinnazzo di 7/8 anni (adesso ne ho 46!), stava vicino alla gabbia dei leoni e vendeva le stesse cose: caldarroste d’inverno e palloni d’estate. Ha effettivamente un pessimo carattere, ma stateci voi 50 anni ai giardini Margherita con i cinni che appena ti giri ti ciuffano tutto quello che possono!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: