15 Apr

UMARELLS E CINNI

La metropoli che sforava il tetto del mezzo milione di abitanti, oggi a stento raggiunge i 370 mila. Gli asili costano quanto uno stipendio, le bebisitter sono introvabili, che fare? A chi affidare i cinni? Agli umarells naturalmente.

Foto di Max Bartender

Annunci

6 Risposte to “”

  1. utente anonimo aprile 15, 2005 a 11:06 am #

    Se non ci fossero loroooo!
    gli unici che possono ancora comprare un’appartamento (ai figli).
    Forever umarell

    goblin

    Mi piace

  2. billo973 aprile 15, 2005 a 12:08 pm #

    il mio cinno adora il nonno umarell doc.tra un po’ andranno in giro a ciappini insieme.
    e il nonno tra un po’ gli asemblerà una biziclatta con pezzi raccattati qua e là.
    billo

    Mi piace

  3. lalla aprile 16, 2005 a 6:25 am #

    eh eh …. e poi ci si ferma dal giornalaio a cumprer “il corriere dei piccoli”..

    Mi piace

  4. maurofiorini aprile 16, 2005 a 12:28 pm #

    E poi i nipotini ringraziano i nonni così (v. Repubblica Bologna del 16.4.05)

    Mi piace

  5. maso_ aprile 16, 2005 a 12:42 pm #

    Così come?

    Mi piace

  6. maurofiorini aprile 16, 2005 a 4:47 pm #

    V. pag. I Repubblica Bologna di oggi: “La baby gang…”

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: